Fiere

Innovazione sostenibile. Finproject aderisce al cluster SPRING

Finproject aderisce per il secondo anno consecutivo al cluster tecnologico nazionale della chimica verde, SPRING, volto a sviluppare e rilanciare la chimica italiana sotto il segno della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Uno stimolo per l’innovazione sostenibile, la ricerca e gli investimenti in nuove tecnologie nel settore della Bioeconomia, in costante dialogo con gli attori del territorio, nel rispetto della biodiversità locale.

Dicono di noi

Il Gruppo Industriale Finproject dona 200.000 euro al territorio

In questo difficile momento di emergenza sanitaria per l’intero Paese, il Gruppo Finproject scende in campo per sostenere le strutture sanitarie nei territori in cui è presente con i suoi siti produttivi.

L’azienda marchigiana ha stanziato 200.000 euro a favore delle ASUR delle quattro aree dove hanno sede i siti produttivi, tre delle quali nelle Marche e una in Emilia-Romagna.

Con lo scopo di rendere più rapida l’operazione e rendere i fondi immediatamente utilizzabili, il Gruppo ha pertanto annunciato l’impegno a trasferire direttamente i fondi a ciascuna delle 3 ASUR di competenza della Regione Marche – ovvero Macerata, Fermo e Ascoli Piceno – e all’AUSL Emilia-Romagna distretto di Fidenza, territorio in cui il Gruppo è presente con la controllata Padanaplast.

Questo gesto di solidarietà rientra nell’ambito della cultura d’azienda che anima Finproject da 55 anni e che vede nel senso di appartenenza al territorio e nella responsabilità sociale valori cardine del suo operato.

Askanews

Finance yahoo

Finanza TgCom24

Virgilio

laProvinciadiFermo.com

PICCHIO.news

picenotime

marchenews24

il Resto del Carlino Macerata 24-03-20

il Resto del Carlino Ascoli 24-03-20

Corriere dello Sport

cronachefermane.it

TUTTOmercatoWEB.com

Il Sole 24 Ore

Dicono di noi

Finproject ha sostenuto Mind Festival nella raccolta fondi “Coronavirus – Insieme per le  Marche”

Finproject ha sostenuto Mind Festival nella raccolta fondi “Coronavirus – Insieme per le  Marche”, per l’acquisto di attrezzature necessarie ai reparti di terapia intensiva. Insieme ce la faremo.

Raccolta fondi

Coronavirus – INSIEME PER LE MARCHE

 

Dicono di noi

Finproject apre il capitale a VERSALIS

Il Gruppo marchigiano sceglie un partner industriale d’eccezione per rafforzare la sua leadership nella filiera dei polimeri per applicazioni speciali.

Siglato oggi l’accordo per la cessione del 40% delle quote

Finproject, Gruppo industriale marchigiano leader nella produzione di compounds reticolabili e termoplastici e nello stampaggio di prodotti per il settore calzaturiero e manufatti in materiali ultraleggeri con il brand XL EXTRALIGHT®, annuncia di aver siglato oggi l’accordo per l’ingresso nel suo capitale di Versalis, società chimica di Eni.

Leggi di più

Comunicato Stampa Finproject 26.02.2020

Dicono di noi

Scarpe, il segreto della suola XL EXTRALIGHT®

Un materiale speciale per la suola delle scarpe. La prima scelta di Prada, Armani, Zegna, Hogan, Timberland. Un brevetto che fa fatturare 220 milioni. Ecco la storia felice di Finproject e del suo brevetto delle meraviglie

GQ 10 Gennaio 2020 – Una suola per le scarpe made in Italy che pesa tre volte in meno rispetto a un modello tradizionale: ci sono dettagli di comfort che nel quotidiano fanno una differenza sostanziale e, in questo caso, mettono le ali ai piedi.
GQ Gennaio 2020
Scopri di più
https://bit.ly/2sj9Kxw

Dicono di noi

Sostenibilità a portata di piede

Finproject conferma il suo impegno verso l’ambiente con articoli realizzati attraverso il recupero di sottoprodotti derivanti dal ciclo di lavorazione

Il prodotto XL EXTRALIGHT® continua a rappresentare la tecnologia di punta di Finproject, il gruppo industriale marchigiano leader nella produzione di materiali super leggeri a base di poliolefine espanse e reticolate. Un ingredient brand che si evolve continuamente attraverso la ricerca e lo sviluppo di mescole in grado di intercettare e anticipare i trend di mercato nel panorama dell’offerta calzaturiera.

Leggi di più

Sostenibilità a portata di piede

Dicono di noi

“Vulnerabile bellezza” trionfa a Firenze: il docu-film sul sisma è la migliore opera italiana

Finproject considera le tematiche sociali parte integrante della propria etica imprenditoriale; per questo, si impegna da tempo nel miglioramento della qualità della vita e nello sviluppo socio economico delle comunità nazionali e internazionali.

Dopo i tragici effetti provocati dai terremoti del 2016-2017 che hanno colpito proprio la nostra terra, Finproject ha deciso di sostenere alcune tra le iniziative pregevoli che hanno preso corpo come reazione ai fatti.

Un esempio è proprio il progetto “Vulnerabile bellezza” che vuole raccontare la bellezza della Regione Marche, delle persone che la vivono e dei loro legami, legami già esistenti o che si sono formati dopo il sisma.

Il motivo per cui Finproject ha deciso di contribuire mediante il suo brand XL EXTRALIGHT® alla realizzazione del progetto risiede proprio nel coinvolgimento delle persone che lo hanno fortemente voluto, mettendo a disposizione risorse e capacità, ciascuno secondo le proprie possibilità. Un gesto per il nostro territorio, per la rinascita dei paesi e per la lotta contro la desertificazione degli stessi.

Leggi la news

Dicono di noi

Finproject riceve a Londra il certificato ELITE di Borsa Italiana

Il prestigioso riconoscimento è riservato alle eccellenze imprenditoriali che si sono distinte nei mercati internazionali e risultano attrattive per gli investitori

Londra, 27 ottobre 2019 – Borsa Italiana assegna al Gruppo Finproject il certificato ELITE, un premio che testimonia il percorso di crescita che ha portato l’azienda marchigiana a diventare leader nella produzione di materiali plastici speciali attraverso l’innovazione tecnologica e un modello di business verticalmente integrato.

“Questo riconoscimento è un tassello eccezionale che si colloca in un contesto che vede la nostra azienda in forte espansione e sempre più attraente – afferma Maurizio Vecchiola, CEO di Finproject – Ricevere questo attestato, in virtù del giudizio di autorevoli professionisti che hanno osservato e misurato le perfomance industriali del nostro Gruppo, testimonia che quella di Finproject è una strategia vincente e dà uno straordinario impulso alla nostra voglia di innovare per perseguire obiettivi sempre più importanti”.

Il riconoscimento è stato consegnato in occasione dell’ELITE day organizzato a Londra, luogo dove nel 2014 Borsa Italiana ha proposto il programma – lanciato nel 2012 in Italia – che supporta le migliori aziende italiane ed internazionali nella realizzazione dei loro progetti di crescita, permettendo di cogliere nuove opportunità di visibilità e networking, facilitando l’avvicinamento ai mercati finanziari e migliorando la capacità reputazionale nei confronti dei vari stakeholder.

Sky TG24 Borsa, certificato Elite a Finproject

Ansa, Borsa, certificato Elite a Finproject

Dicono di noi

Finproject trionfa agli MF supply chain awards per la categoria best innovation

Il riconoscimento premia l’azienda marchigiana per aver rivoluzionato il settore del footwear e perché continua a innovare investendo nella sostenibilità.

Sono stati consegnati oggi agli Ibm studios, al termine della prima giornata di lavori del Milano Fashion Global Summit, gli MF Supply Chain Awards, dedicati alle imprese più dinamiche e innovative della filiera, la supply chain che costituisce uno dei valori distintivi del sistema moda italiano.

A trionfare nella categoria best innovation è stato il Gruppo Finproject, il cui impegno nelle innovazione sostenibile è stato riconosciuto da una giuria di esperti composta da Fulvia Bacchi (AD di Lineapelle e dg di Unic concerie italiane), Carlo Capasa (Presidente di Camera nazionale della moda italiana), Raffaello Napoleone (Presidente di Pitti immagine), Paolo Panerai (editor in chief and CEO di Class Editori), Giulia Pessani (Direttore di Gentleman), Stefano Roncato (Direttore di MF Fashion) e Flavio Sciuccati (partner di The European House – Ambrosetti).

La motivazione con cui la giuria ha premiato l’azienda marchigiana è la seguente: “Fin dagli anni ’70, Finproject ha rivoluzionato il mondo delle suole, con le suole monoblocco in cuoio PVC (i fondi George, brevettati nel 1978) e le suole in gomma termoplastica TR. Oggi continua a innovare investendo in sostenibilità”.

ANSA “Finproject vince per Best Innovation”

corriereadriatico.it “Finproject si aggiudica il prestigioso premio per innovazione e sostenibilità”

ItaliaOggi “Premiati i maestri della filiera”

MF Fashion la supply chain protagonista al MFGS 2019

Italia Oggi 22.10.19

MF Fashion 22.10.19

Eventi

Finproject Group nomina Matteo Ragni direttore creativo di XL EXTRALIGHT®

Finproject Group nomina Matteo Ragni direttore creativo di XL EXTRALIGHT®

Il due volte Compasso d’Oro designer milanese sarà alla guida del brand marchigiano, frutto della ricerca e creatività delle Industrie Finproject, che ha rivoluzionato il settore footwear e stimolato l’innovazione, la tecnologia e la creatività in diversi altri comparti, dal design all’automotive.

La sfida principale sarà quella di far esplodere la personalità di un ingredient brand ideale per realizzare prodotti estremamente versatili, leggeri e sorprendenti, siano essi di uso quotidiano o meno.

Milanese, classe ’72, Matteo Ragni si è laureato in Architettura al Politecnico di Milano e dal 1994 progetta e si occupa di design negli ambiti più diversi dell’industria e dell’artigianato, con un interesse che si focalizza sempre di più sulla progettazione volta ad unire funzione e innovazione tipologica.

Ha lavorato per molte aziende, per le quali ha spesso integrato all’attività di designer quella di creative director, dando vita a sistemi di comunicazione e produzione perfettamente sincronici. Le relazioni con l’imprenditoria italiana e internazionale gli consentono di costruire un modus operandi rispettoso del DNA e della storia di ogni singolo marchio, nella convinzione che solo così il mestiere del designer possa avere un’etica e una funzione di vera evoluzione.

Ha ricevuto negli anni alcuni prestigiosi riconoscimenti come il Compasso d’oro ADI (2001, 2014), il Wallpaper Design Award (2008), il Premio dei Premi per l’Innovazione della Presidenza della Repubblica Italiana (2012) e il Good Design Award (2015).

All’attività di designer affianca infine anche quella di docente in diverse università italiane ed internazionali, di art director e architetto.

xlextralight.com/it/blog